Talisman

Storia

Il gioco venne progettato da Robert Harris che lo ideò per il proprio divertimento e quello dei suoi amici. Originariamente l’obiettivo del gioco era di diventare il direttore di una scuola. Facendo diventare fantasy l’ambientazione del gioco, riuscì a interessare un editore, la Games Workshop, e firmò un contratto per ricevere le royalties della vendita (poco dopo l’introduzione della terza edizione la Games Workshop comprò tutti i diritti rimanenti). Il gioco venne ribattezzato Talisman e venne esibito al Games Day 1983. La prima edizione era praticamente identica alla seconda, con differenze solo estetiche. Le carte in bianco e nero della prima edizione furono rimpiazzate con carte a colori nella seconda. Inoltre la mappa pieghevole della prima edizione venne rimpiazzata con una mappa divisa in quattro pezzi da unire come in un puzzle.

Seconda edizione

L’obiettivo del gioco è progredire attraverso una serie di regioni e ottenere la Corona del Comando. Il gioco contiene tre regioni: la regione Esterna, quella Intermedia e quella Interna. I personaggi iniziano nella regione Esterna e cercano di progredire verso l’interno. La regione Interna contiene la Corona del Comando: per raggiungerla i giocatori devono attraversare la Valle Ardente, per accedere alla quale occorre un Talismano (da cui il nome del gioco).

Ogni giocatore seleziona un personaggio a caso all’inizio del gioco. Ogni personaggio possiede abilità speciali differenti e una locazione dalla quale iniziare a giocare. Ognuno ha diversi attributi: “Vita”, “Oro”, “Forza” e “Astuzia”; tutti cominciano con quattro vite e un oro. La forza e l’astuzia sono usate per due tipi differenti di combattimento: fisico e psichico. Uno degli obiettivi principali del gioco è aumentare la forza e l’astuzia del personaggio, così che sia forte a sufficienza da affrontare la regione interna e raggiungere la Corona del Comando. Una volta ottenuta la Corona il personaggio può lanciare la Magia di Comando, facendo perdere una vita a ogni altro avversario con una probabilità del 50%.

I personaggi vengono spostati lungo le caselle che compongono le regioni tirando un dado e muovendosi del numero di spazi indicato. Ogni locazione indica quale evento può verificarsi: in alcune gli eventi sono prefissati, in altre casuali. Molte locazioni indicano di estrarre un certo numero di carte Avventura, che possono corrispondere a un nemico da affrontare, a un oggetto comune, a un oggetto magico o a una borsa d’oro. Tutti questi eventi servono a far crescere il personaggio. Se un avversario non viene sconfitto rimane sulla locazione e affronta altri giocatori che vi si dovessero fermare.
Le capacità del personaggio possono essere aumentate ottenendo seguaci, aumentando la forza e l’astuzia, ottenendo e lanciando incantesimi, ottenendo vite, oro e oggetti comuni o magici. Un oggetto magico che un personaggio deve possedere per poter vincere è il Talismano, che gli permette di attraversare la Valle Ardente e accedere alla regione Interna.

Espansioni della seconda edizione

 

Le espansioni della seconda edizione includono:

  • Talisman Expansion Set: nuovi incantesimi, carte avventura e personaggi.
  • Talisman The Adventure: nuove carte, sostituti per la “Corona del Comando”, chiarificazioni delle regole, schede personaggi e basette aggiuntive per fino a 12 giocatori.
  • Talisman Dungeon: aggiunge il tabellone del Dungeon (“sotterraneo”), carte, eroi e delle FAQ
  • Talisman City: aggiunge il tabellone della città, personaggi, miglioramenti dei personaggi esistenti.
  • Talisman Timescape: aggiunge il tabellone Timescape, personaggi, eroi e un aggiornamento delle chiarificazioni delle regole e delle FAQ. I personaggi e le situazioni sono liberamente basati sull’ambientazione di fantascienza Warhammer 40,000.
  • Talisman Dragon: aggiunge carte e personaggi legati al drago. Contiene 87 nuove carte avventura (inclusi 20 nuovi draghi e viverne), 4 nuovi personaggi (Dragon Priest, Dragonrider, Dragon Slayer e Questing Knight), così come quattro supporti per i segnalini personaggio, un semplice foglio di regole e una carta Dragon King card.

Ogni espansione ha aggiunto nuove locazioni/regioni, carte avventura e personaggio. Alcune hanno aggiunto nuovi incantesimi, oggetti comuni e magici. Alcune permettono anche al personaggio di evitare la Valle Ardente ed essere trasportato direttamente nella regione Interna o alla Corona del Comando.

Fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/Talisman_%28gioco%29 

Talisman è da molti anni una pietra miliare nel mondo dei boardgames. Realizzato per la prima volta dalla Games Workshop, il gioco è stato più volte ristampato, anche in versioni italiane. Questa ultima edizione, la cui licenza appartiene ora alla Fantasy Flight, è davvero notevole e già predisposta per varie espansioni in preparazione. Talisman consente ai giocatori di assumere il ruolo di un personaggio fantasy (ce ne sono ben 15, dal nano al guerriero, dall’elfo, all’orco?) e di avventurarsi per una mappa a percorsi concentrici. Incontrerete mostri, trappole, oggetti magici, incantesimi e dovrete diventare abbastanza forti e pieni di seguaci da affrontare la sfida finale con il drago. Se morite ripartite con un nuovo personaggio, che però dovrà ricominciare a “farsi le ossa” partendo da zero. 

Pubblicato da uacmio47

manifestazione ricominciamo dal futuro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: