Si gioca: la letteratura

Con il Patrocinio del Comune di Ferrara, della Provincia di Ferrara e della Regione Emilia-Romagna Si Gioca: La Letteratura, 2, 3 e 4 maggio 2014 (Ingresso libero) “Si Gioca”: giocare per conoscere; conoscere per capire; capire per imparare Se volessimo spiegare la IV edizione del “Si Gioca”, non potremmo che indicarla come un’iniziativa di forte contaminazione tra due aspetti apparentemente inconciliabili; un ponte, si può ben dire, tra il “sapere”, inteso come frutto di un’attività “pesante” ed impegnativa, ed il gioco, non solo ricreativo, ma veicolo, anche inconsapevole, di apprendimento diretto e/o indiretto. Un momento culturale e ludico quest’anno dedicato alla Letteratura, “se non vieni a giocarla ti tocca studiarla”, in cui l’offerta culturale degli anni precedenti è stata considerevolmente rafforzata. Non solo una “convention” dedicata al gioco, ma nemmeno un convegno riservato agli iniziati della materia; uno spazio aperto comune per giocare ed interagire in modo informale e divertente. Un’iniziativa unica nel panorama nazionale, ma anche un’eccezione in quello europeo dove pochi si pongono l’obiettivo di affrontare, di volta in volta ed in modo semplice e comprensibile, un tema di grande rilevanza in un’ottica ludica a pari passo con un punto di vista storico-sociale, politico-economico, etc. Il “gioco”, quale strumento di avvicinamento, tanto che il divertimento diviene, un mezzo attraverso cui incoraggiare e spronare la conoscenza. Si parlerà molto, al “Si Gioca:”, di gioco e cultura. Dalla biblioteca come scrigno d’informazioni (in IBS, venerdì 2 maggio), sino allo scrivere non solo come attività professionale, ma allo stesso tempo divertimento e passione; dalla trasformazione della storia in un gioco ad ambientazione storica; ed ancora di mercato del gioco in Italia e non solo. Coinvolgimento e divertimento ad iniziare dal laboratorio proposto alle scuole medie inferiori centrato sulle avventure di Orlando e dei paladini di Carlo Magno, seguendo le potenzialità del racconto-gioco, il librogame: alla Biblioteca Bassani in compagnia dell’ideatore di giochi Andrea Angiolino, il lettore/giocatore ha ruolo attivo nel dirigere la trama facendola virare inventando nuove avventure, costruendo un personaggio ariostesco e calandolo nell’ambientazione dell’invenzione romanzesca di Ludovico Ariosto. Il “Si Gioca:” è approfondimento e divulgazione tramite il gioco anche grazie alle numerose associazioni ludiche ferraresi e non, presenti nelle sale degli imbarcaderi e nel loggiato del Castello Estense accanto a diversi editori nel campo dei giochi di simulazione quali rappresentanti del “made in Italy” culturale. Dalle miniature fantasy dei giochi tridimensionali, al role-play dal vivo ambientato nel mondo, quasi letterario di Bram Stoker, dei vampiri; dai giochi di simulazione storica, al subbuteo; senza tralasciare il rapporto ludico con la scienza. Un grande momento conviviale venerdì 2 maggio: “quando il gioco si fa duro, i duri cominciano mangiando!”. Una cena all’Agriturismo “Alla Casella” (a pagamento, prenotazione obbligatoria), dove i vecchi Grognard, la “vecchia guardia” del 1983 (prima convention dei giochi di simulazione a Pavia), e chiunque desideri partecipare, si ritroveranno per “assaltare” un menù, stagionale, tipicamente ferrarese. Da non dimenticare sabato 3 maggio alla Bassani “Scrivere è un gioco?” con Francesco Gungui autore di “Inferno. Canti delle terre divise (Fabbri, 2013), per parlare di fantasy come modo di raccontare l’uomo e, al Castello nella Sala dei Comuni “Scrivere e leggere di gusto”, con Alessandro Marzo Magno (info e programma Si Gioca: La Letteratura su http://www.sigiocaferrara.org).

Pubblicato da uacmio47

manifestazione ricominciamo dal futuro

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: